EDITORIALE

Valore Umano

Se qualcosa ho imparato nella vita è che il patrimonio più grande che un uomo può accumulare nella vita, poco o nulla ha à che vedere con il danaro. In oltre 18 anni di mestiere ciò che mi resta, infatti, sono tasche vuote, conti da rifare è un fantastico portafoglio di volti, affetti e legami che non mi sarai mai aspettata di collezionare. Il valore umano, insomma, è il “determinante” che rende il lavoro “degno di essere vissuto” al di là dei guadagni che porta, che lo rende piacevole nonostante la fatica o le delusioni, perché fra i tanti “visi”, spiccano i sorrisi di uomini e donne che nel tempo sono divenuti Amici.
Per questo partecipare alla cena che Gionatan e Valentina hanno organizzato per ringraziare amici e collaboratori della ineccepibile Ristorando è stato un viaggio nel nucleo pulsante delle passioni umane.
Un’occasione per brindare ai successi di una società che partita in sordina, oggi conta oltre 90 dipendenti ed è divenuta punto di riferimento della Sala in Sicilia, soprattutto in quella Orientale, dove non c’è evento che “conti”, in cui lo staff di Gionatan e Valentina non faccia la differenza grazie ad un servizio discreto, efficace e sempre eccellente. È stata la serata dei sorrisi, delle pacche sulle spalle, delle strette di mano, degli abbracci calorosi tutti rivolti all’indirizzo dei due fantastici organizzatori che per l’occasione hanno illuminato con il loro entusiasmo una Villa Criscione più vitale che mai. Stupefacente come anche la presenza di Chicco Cerea e Ciccio Sultano, che in due annoverano ben 5 astri Michelin, sia passata quasi in secondo piano rispetto alla voglia dei convenuti di circondare con affetto e gratitudine Gionatan, Valentina e i ragazzi della Ristorando che si sono prodigati per rendere indimenticabile questo festoso evento.
Cosa resterà nel mio personale book dei ricordi? Il fantastico sorriso di Valentina che mi accoglie felice, la tenera emozione di Gionatan nel suo discorso d’apertura, un nuovo amico mentalista dal talento sorprendente… emozioni e vibrazioni che solo gli amici possono donare. Grazie ragazzi per considerarmi tale!