CONTRO L’ISOLAMENTO SOCIALE, L’ASS.NE ITALIANA CELIACHIA-SICILIA ONLUS, DONERA’ UNA “SEDIA DA MARE” PER I DIVERSAMENTE ABILI

Condividi il tuo amore

Mercoledì 11 luglio, ore 18.00, Lungomare Villafranca, Messina “Vi è più gioia nel dare che nel ricevere”.

E’ proprio così per la Onlus AIC Sicilia, l’Associazione Italiana Celiachia che mercoledì 11 luglio alle ore
18.00, presso il lungomare di Villafranca, Messina, tra Via Calamaro e Piazza Castelluccio, donerà
ufficialmente all’amministrazione comunale un oggetto estremamente utile per i diversamente abili. Si
tratta di una speciale sedia da mare denominata “Job” acronimo di “Jamme ‘o bagno” (un invito
accattivante in dialetto napoletano a fare un bagno in mare) che, con il supporto logistico di volontari
dell’Associazione “Clandestino”, consentirà finalmente ai diversamente abili un accesso in acqua più
comodo, affinché tutti e in qualsiasi momento, abbiamo il diritto di farsi un bagno al mare, senza
vicissitudini, restrizioni e limitazioni di alcun genere. Ad inaugurare l’utilizzo del prezioso strumento sarà un
atleta di hand bike, Salvo Campanella che cinque anni fa perse l’uso delle gambe lavorando alla
Metropolitana di Catania.

Sin da subito, salito sopra una bici, non si è più fermato, veloce e determinato
corre portando un messaggio agli altri: buttare giù barriere architettoniche e mentali! Ed è proprio questo il
punto di contatto ideale con l’Associazione Italiana Celiachia: i celiaci sono ancora troppo spesso vittime di
“barriere mentali” e isolamento sociale a tavola, nelle scuole, nei post di lavoro, nelle attività ludiche etc…
Da qui l’idea di un piccolo gesto, la sedia job, ma un grande e significativo passo che ha il sapore di principi
quali l’inclusione e la condivisione, gli stessi di cui AIC Sicilia parla nelle sue 1000 attività annuali come
mòniti da attuare in qualsiasi circostanza. Presenti sul posto per AIC: il presidente regionale Giuseppina
Costa, Fabio Leone, presidente Spiga Barrata, il referente del progetto “Alimentazione Fuori Casa”, Paolo
Baronello i quali, nell’ambito del progetto “Spiaggia Sicura”, che ha visto coinvolte l’Amministrazione
Comunale e l’Associazione “Il Mare tra le Terre”, doneranno la sedia alla presenza del Sindaco della
cittadina jonica, Matteo De Marco e dell’assessore alle Politiche Sociali, Culturali e Giovanili, Nino Costa.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.