ERAVAMO QUATTRO AMICI..IN PIZZERIA!

Condividi il tuo amore

Al via la rassegna del gusto presso la pizzeria licatese “Sardasalata”
ERAVAMO QUATTRO AMICI..IN PIZZERIA!
Quattro cene d’autore dove la pizza di Sardasalata incontrerà quattro autorevoli artigiani del Gusto

Quattro serate d’autore in cui la pizza di Grani Antichi della Premiata Pizzeria Sardasalata di Licata si
uniscono alle creazioni di quattro straordinari interpreti del Gusto.
Questo lo spirito con cui è iniziata la rassegna “Sardasalata and Friends” inaugurata da Gianni Giardina,
miglior Macellaio Besti in Sicily 2019 e componente della Nazionale italiana Macellai. Una serata che ha
messo assieme i lievitati della pizzeria licatese, seconda miglior pizzeria d’Italia 2019 per gli utenti del sito
web Gastronauta.it e le carni e le preparazioni del macellaio canicattinese.
Gli appuntamenti si svolgeranno a cadenza mensile fino a gennaio.
Il 14 novembre sarà la volta dell’Ambasciatore del Gusto Rosario Umbriaco, che proporrà le sue arancine
in un percorso di degustazione con alcune pizze fritte create dai pizzaioli della pizzeria licatese. Una cena
con accompagnamento di bollicine a tutto pasto dell’Azienda Firriato. Umbriaco proporrà uno speciale
arancino composto da ben 25 ingredienti e un cult della sua bottega, l’arancino con mortadella d’asina,
vasteddra del Belice e funghi porcini dell’Etna.

Il 5 dicembre spazio alle contaminazioni Sicilia – Africa con Mareme Cisse, esecutive chef del ristorante
“Ginger People and Food” di Agrigento e campionessa mondiale al Cous Cous Fest di San Vito Lo capo di
quest’anno. I sapori della sue terra incontreranno la pizza in un connubio che promette scintille.
Ovviamente durante la serata sarà possibile degustare il suo celebre CousCous.
Il 16 gennaio sarà la volta del Miglior Bakery Chef di Sicilia Francesco Arena cimentarsi al bancone della
pizzeria licatese. Si tratta di un gradito ritorno, visto che il mix di Grani Antichi, “Profumo di Sicilia” è stato
creato da lui in esclusiva proprio per Sardasalata. Sarà un tripudio di pani speciali e pizze in teglia.
Tutte le serate saranno a numero chiuso per un massimo di 40 persone, ad un prezzo già stabilito di 30
euro, bevande e dessert compreso.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.