“GLUTEN FREE DAYS” SABATO E DOMENICA A SORTINO

Condividi il tuo amore

Il 15 e il 16 settembre prossimi, per il secondo anno consecutivo, piazza Verga a Sortino farà da scenario ad
una manifestazione dedicata al mondo della celiachia organizzata dalla CNA in partnership con il Comune di
Sortino, l’Asp di Siracusa, Federfarma e l’Associazione Italiana Celiachia.
L’evento, denominato “Sortino Gluten Free Days”, è stato presentato stamane nel corso di una conferenza
stampa che si è svolta nella sala riunioni della direzione generale dell’Asp di Siracusa presieduta dal direttore
generale f.f. Anselmo Madeddu e dal sindaco di Sortino Vincenzo Parlato, con la partecipazione del direttore
amministrativo dell’Asp di Siracusa Giuseppe Di Bella, del presidente di Federfarma Siracusa Salvatore
Caruso, della vice presidente provinciale CNA Rosanna Magnano, del direttore dell’Unità operativa SIAN
dell’Azienda Lia Contrino e del responsabile Educazione alla Salute Alfonso Nicita, del direttore dell’Unità
operativa Medicina interna dell’ospedale Avola-Noto Salvatore Italia, della responsabile del Centro Hub per la
diagnosi e cura della Celiachia dell’Asp di Siracusa Sebastiana Malandrino e della referente provinciale AIC
Miriam Forte.
Degustazioni, show cooking, stand gastronomici incontri tecnici e formativi dedicati agli operatori del settore
alimentare e convegni caratterizzeranno il ricco programma della manifestazione che vedrà la partecipazione,
tra gli altri, del presidente nazionale CNA Agroalimentare Mirko Della Vecchia.
“Abbiamo voluto riproporre anche quest’anno l’iniziativa – ha spiegato il sindaco di Sortino Vincenzo
Parlato – che rientra nell’ambito del programma di educazione sanitaria e promozione della salute
denominato “Spazio Cittadino”, per sensibilizzare il mondo della ristorazione e consentire alle persone
celiache e a quelle intolleranti al glutine, attraverso incontri con operatori del settore e della sanità, di usufruire
di un importante momento di formazione e di informazione sulla tematica affinché pazienti e familiari
possano vivere meglio e più serenamente anche fuori casa la loro condizione. Sortino”.
Il direttore generale f.f. dell’Asp di Siracusa Anselmo Madeddu ha ringraziato il sindaco di Sortino per
questa ulteriore dimostrazione di collaborazione tra istituzioni nonché i rappresentanti di CNA, Federfarma e
Aic poiché – ha detto – contribuiscono attivamente con queste importanti iniziative a sostenere il processo di
educazione alla salute dell’Azienda e ad informare pazienti, cittadini e operatori su tutti gli aspetti della
patologia che l’Azienda affronta anche con il Sian per la formazione dei ristoratori e di tutti gli operatori del
settore alimentare nonché con il centro Hub di riferimento per la celiachia per l’assistenza sanitaria ai pazienti
e orientando verso corretti comportamenti e stili di vita”.
Nella location di piazza G. Verga, addobbata a festa per la coincidenza dei festeggiamenti alla Patrona S.
Sofia, la manifestazione aprirà con il saluto delle autorità cui farà seguito il convegno sul tema “Celiachia,
vivere in salute” che vedrà relatore il direttore del reparto di Medicina interna dell’ospedale Avola-Noto
Salvatore Italia sull’importanza della prevenzione delle patologie correlate alla celiachia e della corretta
alimentazione come prevenzione primaria. A porgere il saluto di apertura saranno il sindaco Vincenzo
Parlato, il direttore generale f.f. dell’Asp di Siracusa Anselmo Madeddu e il presidente nazionale CNA                      agroalimentare Mirko della Vecchia. Assieme al dottore Salvatore Italia interverranno il presidente di
Federfarma Siracusa Salvatore Caruso, il responsabile dell’Educazione alla Salute Alfonso Nicita, il direttore
del SIAN Lia Contrino, la responsabile del Centro Hub Celiachia dell’ospedale Umberto primo Sebastiana
Malandrino e la referente provinciale AIC Miriam Forte.
Quindi, l’apertura degli stand in piazza con degustazioni e assaggi con una nutrita partecipazione di aziende
artigianali di produzione senza glutine, aziende leader del settore, realtà locali artigianali e grandi aziende
riconosciute a livello nazionale. Domenica 16 gli stand saranno aperti dalle ore 10 fino alle 23 con due show
cooking: il primo alle 13 con lo chef Marcello Ferrarini e il secondo alle 16,30 con la chef Laura Pennisi.
Sempre domenica mattina, grazie alla collaborazione tra CNA e il SIAN dell’Asp di Siracusa, nei locali del
Centro sociale di via Aldo Moro, con inizio alle ore 10, si terrà il corso gratuito di formazione per operatori
del settore alimentare per la preparazione e somministrazione degli alimenti senza glutine, con la
partecipazione del direttore del SIAN Lia Contrino e della dirigente medico del SIAN Maria Valvo per la
parte teorica, della referente AIC Miriam Forte e del presidente nazionale CNA Agroalimentare Mirko Della
Vecchia. Per la parte pratica parteciperà la chef Laura Pennisi.
“Come CNA siamo sempre molto attenti alle esigenze del nostro territorio – ha sottolineato Rosanna
Magnano, vicepresidente CNA Siracusa e delegata nazionale – e siamo davvero orgogliosi di aver
trovato questa collaborazione con l’ASP e la dottoressa Contrino del SIAN, abbiamo unito le forze per far sì
che la nostra provincia sia quella col maggior numero di operatori del settore della ristorazione e
dell’accoglienza informati ed autorizzati alla manipolazione degli alimenti senza glutine. Una provincia come
Siracusa, che anche quest’anno ha avuto un numero di turisti tra i più alti d’Italia, non può farsi trovare
impreparata ad accogliere i celiaci e quanti hanno problemi di intolleranze. Il nostro impegno è proprio quello
di coinvolgere il maggior numero di operatori del settore per metterli in contatto con il SIAN per procedere
alla loro formazione”.
Il presidente Federfarma Siracusa Salvatore Caruso, nel suo intervento, ha sottolineato la centralità del
ruolo della farmacia nella distribuzione dei prodotti senza glutine: “Come esercizio di vicinato, distribuito
capillarmente sul territorio, la farmacia – ha detto – è in grado di fornire un servizio personalizzato. Inoltre le
competenze della categoria, permettono un monitoraggio del paziente e una consulenza qualificata sia dal
punto di vista alimentare che per il mantenimento dello stato di benessere in genere”.
“Sono felice per l’occasione della due giorni Gluten Free di Sortino – ha affermato Miriam Forte referente
AIC Sicilia di Siracusa – di esporre il progetto “Alimentazione fuori Casa” che nasce dall’esigenza di creare
una catena di esercizi informati sulla celiachia che possano offrire un servizio idoneo alle esigenze alimentari
dei celiaci. Prevediamo corsi di alta specializzazione, mettiamo a disposizione dei tutor, inseriamo le strutture
online e all’interno di un’apposita app e tanto altro; con AFC riusciamo ad offrire il giusto risalto ad
un’attività di ristorazione sempre e solo a beneficio dei celiaci”.
“Lo sforzo congiunto di AIC Sicilia e SIAN sta producendo risultati confortanti in termini di informazione
degli operatori del settore alimentare – ha dichiarato per l’occasione Giuseppina Costa, presidente
regionale di AIC Sicilia -. Tuttavia, una volta ricevute le informazioni di base, noi auspichiamo che il
ristoratore decida di specializzarsi nel gluten free entrando a far parte Del nostro progetto AFC, dando così
tutte le garanzie al celiaco di andare a mangiare fuori”.

Ufficio Stampa

Alessandra Barbato, addetto stampa AIC SICILIA.

RESP. UFFICIO STAMPA ASP SIRACUSA AGATA DI GIORGIO

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.