La strada verso Votavota 2020

Condividi il tuo amore

Ripartiamo dalle nostre origini! È l’obiettivo che si sono posti gli chef
del Votavota a Marina di Ragusa, Giuseppe Causarano e Antonio
Colombo, immaginando la nuova stagione 2019/2020.
Da qui la decisione di impiegare due settimane delle loro ferie, nel
mese di novembre, andando in giro per la Sicilia, a bordo di un
camper, rigorosamente dotato di cucina, con il proposito di
percorrere la strada che porterà al Votavota 2020.
“E’ un’esperienza che insieme non abbiamo mai fatto – ha spiegato
lo chef Causarano – Abbiamo voglia di raggiungere piccoli paesini
dell’entroterra siciliano, luoghi conosciuti solo per nome ma mai
visitati, per entrare in punta di piedi in realtà dove poter tessere
rapporti con piccoli artigiani all’interno dei loro opifici e conoscere i
loro prodotti. Per costruire il nuovo menu vogliamo partire dalle
origini comuni che ciascun siciliano ha e scoprire il mare magnum
di materie prime che potrebbero rivelarsi indispensabili nella
costruzione di nuove ricette. L’idea – ha proseguito Causarano – è
reperire quante più materie prime possibili e sperimentarne l’utilizzo
già nella piccola cucina che abbiamo attrezzato sul camper”.
“Così – ha proseguito il pastry chef Antonio Colombo – andiamo
alla ricerca di farine, salumi, carni, formaggi, legumi e tantissimo
altro come il sale di Mozia, le lenticchie di Ustica, la pesca di
Leonforte, le produzioni che valorizzano e rendono meravigliose
l’Etna, i Nebrodi e le Madonie. Attraverseremo i tre valli siciliani, Val
di Noto, Val Demone e Val di Mazara scoprendo tutto ciò che
ancora non conosciamo della Sicilia tra produttori, piccoli artigiani,
caseificatori, pescatori certamente non tralasciando le bellezze
paesaggistiche e monumentali che abbiamo”.
Per i due chef del Votavota è fondamentale creare rete e farne
parte a pieno titolo, vivendo questo viaggio di ben due settimane a
stretto contatto con la materia prima e la natura, sostando nelle
riserve naturali, percorrendo la costa, battendo strade impervie, con
la soddisfazione di aver ben chiaro l’obiettivo da raggiungere:
scorgere la strada che porterà al Votavota 2020.
La partenza è prevista, a bordo del camper, per il 15 novembre
intorno a mezzogiorno dal ristorante sul lungomare Andrea Doria a
Marina di Ragusa. Sul rientro non c’è una data certa, ma di sicuro ci
saranno nuove emozioni, tantissimi nuovi rapporti, innumerevoli
materie prime e chissà se anche le ricette per i nuovi piatti che
caratterizzeranno la stagione 2019/2020.

Ufficio Stampa
Sabrina Gariddi

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.