I partner di INeat, Associazione Provinciale Cuochi Messina e Fondazione ITS Albatros, protagonisti, attivi nel progetto di New Farmers

Condividi il tuo amore

Nuova iniziativa che vede i partner di INeat, Associazione Provinciale Cuochi Messina e Fondazione ITS Albatros, protagonisti, attivi nel progetto di comunicazione dedicato alla politica agricola comunitaria “New Farmers” (www.tv2000.it/newfarmers, www.newfarmers.it), realizzato dal gruppo multimediale ICARO di Rimini che ha ottenuto il finanziamento, di AGRINET, a valere sul bando IMCAP 2021 coordinando una rete di soggetti pubblici e privati fra i quali l’IDIMED.

In estrema sintesi, la troupe di ICARO sarà ospite nei locali di Fondazione ITS Albatros, verosimilmente con due squadre di operatori, dove verranno registrate 12 ricette realizzate dai cuochi dell’Associazione Provinciale Cuochi Messina, con il coinvolgimento degli studenti dell’ITS.     

Le riprese verranno effettuate il 7 e l’8 Marzo p.v. e avranno ad oggetto ingredienti e prodotti che valorizzino il territorio e la tradizione con particolare riguardo alla semplicità di realizzazione, dato il pubblico di riferimento non esclusivamente tecnico. Pochi i vincoli da rispettare, ovvero l’utilizzo di alcune materie prime a noi segnalate:

Formaggio di Capra Azienda Montagnam

Mela Gala del Trentino

Aceto Balsamico di Modena Dop

Carni del Consorzio Carni di Sicilia (Bovine o Suine)

Vino Catarratto di Sicilia

Pecorino Siciliano

Castagna del Piemonte o marrone IGP della Val di Susa

Gorgonzola Igor

Fragole

Per ogni ricetta verrà predisposto un tavolo espositivo del prodotto, gli operatori avranno cura di riprendere tutti vari passaggi di realizzazione e la stessa sarà poi brevemente raccontata attraverso un focus dello chef o dello studente che avremo cura di selezionare con largo anticipo. Ovviamente, sarà la troupe a decidere circa il format finale delle puntate da trasmettere poi su TV 2000.

Il progetto quindi si articolerà in:

– un programma televisivo di 12 puntate in onda su TV2000 (Canale 28) + repliche sulle emittenti locali

dell’Associazione Corallo (emittenti radio-tv cattoliche),

– almeno 12 podscast /rubriche radiofoniche,

– almeno 12 video brevi per il web, post per i social network.

– almeno 12 newsletter

Il percorso sarà promosso, accompagnato e promozionato, nonché divulgato attraverso tutti i canali social

degli atenei e delle associazioni studentesche presenti nelle università e dei partner di progetto, cercando di realizzare anche azioni di ponte e di gemellaggio tra i diversi soggetti e i loro specifici target.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.