IL PROGETTO iFOODQ DIVENTA INTERNAZIONALE: SI PARTE DAL MESSICO CON LO CHEF EROS PICCO

Condividi il tuo amore

Quattro cene evento, quattro menu realizzati dallo chef Eros Picco che portano per la prima volta iFOODQ oltreoceano insieme alla qualità dei prodotti italiani.

 

iFOODQ è il progetto nato dalla voglia di innovare e di supportare le aziende enogastronomiche italiane a  consolidarsi commercialmente in Europa e nel mondo, si farà portavoce della qualità della materia prima italiana oltreoceano. Lo chef Eros Picco, uno dei fondatori del progetto, realizzerà quattro cene a quattro mani di alto livello in diverse location di Città del Messico utilizzando la materia prima nostrana. Questo è il primo tour di eventi internazionali firmato iFOODQ, un nuovo format che prevederà in altre occasioni anche degustazioni, lezioni sulla cucina italiana, incontri con i produttori ed approfondimenti per i buyer. I prossimi paesi in lista ad essere coinvolti saranno Serbia e Canada, con i quali sono in fase di definizione gli ultimi dettagli organizzativi.

Nato dalla sinergia tra due persecutori della qualità nel campo del food, iFOODQ si fa già portavoce di varie aziende rappresentative  dell’eccellenza del cibo italiano in Messico, dal Culatello al Barolo, dalle produzioni casearie all’olio extra vergine, alla giovane azienda risicola piemontese Due Alfieri. Saranno quattro le occasioni in cui il talentuoso chef italiano Eros Picco sarà protagonista di cene di alto livello: si parte questa sera, 16 maggio, dal Ristorante Il Becco, all’interno del prestigioso contesto del Four Seasons di Città del Messico. Lo chef utilizzerà in particolare la varietà Carnaroli dei produttori novaresi per realizzare uno dei piatti del menù, appositamente preparato insieme all’executive chef Tobias Petzold. Seguiranno altre tre tappe: il 17 maggio cena nel Ristorante Torre de Castilla, il 18 al MaxPrime e il 19 si chiude con l’appuntamento al ristorante Centralito.

 

iFOODQ trasmette in  modo  moderno  le  peculiarità  di  un  prodotto  selezionato  del territorio  italiano  ai  consumatori  di  tutto  il  mondo.  La  sola  scansione  di  un  QR  code  posto  su  un’etichetta  personalizzata,  permetterà  ad  ogni  utente  dotato  di  smartphone  di  capire  in  pochi  istanti  che  prodotto  ha  acquistato,  attraverso  video  e  contenuti  riguardanti  il  territorio,  le  caratteristiche  organolettiche, il  processo  produttivo ed il territorio percorrendo  un  vero  e  proprio  viaggio  nel significato della qualità.  Si  propone  in  modo  innovativo  ed  ambizioso  con  una  messa  a  fuoco  chiara  ed  inequivocabile  su  qualità  e  comunicazione.

 

iFOODQ un modo contemporaneo per diffondere e valorizzare la qualità italiana.

Comunicazione e Ufficio Stampa
Paolo Pojano

www.ifoodq.com

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.